Registrazione  
venerdì 22 novembre 2019
Riduci Lairwind Forum
 
  Forum  Lairwind Inklin...  Libri e raccont...  1° Racconto Horror di Gruppo
Precedente Precedente
 
Avanti Avanti
Nuovo messaggio 26/07/2006 17.13
L'Utente non è in linea Andy
103 messaggio
www.lairwind.com
10th Level Poster


1° Racconto Horror di Gruppo 
La calda notte estiva vibrava della voce dei grilli ed era puntellata dalle luci delle lucciole, che volteggiavano come piccole stelle nella calda aria notturna.
Ma il giovane, in preda all'agitazione, continuava a rigirarsi nel sonno. La sentiva, dentro il suo cuore, nelle sue membra. L'ombra lo seguiva ormai da giorni, da settimane e lui non poteva far altro che correre, fuggire.
Con uno slancio improvviso, rotolò verso una roccia e battè la testa. Si risvegliò bruscamente, e per diversi secondi fu così impegnato a scrutare con occhi stralunati la pesante oscurità intorno a se da non sentire il dolore per la botta che aveva preso.

Sapeva, sapeva che da qualche perte l'ombra lo stava cercando. Era lì vicino, e lo perseguitava tanto nei sogni quanto nella realtà.
Non aveva tempo di dormire. Doveva fuggire. Subito.
 
Nuovo messaggio 26/07/2006 17.34
L'Utente non è in linea Vampyre
11 messaggio
/
Nessun Ranking


Re: 1° Racconto Horror di Gruppo 

Tutto ciò era iniziato quando era ancora un bambino;stava giocando un suo vicino nella foresta vicino a casa,quando un temporale li colse alla sprovvista,troppo lontani da casa per provare a tornare indietro di corsa e così decisero di rifugiarsi in una grotta che sapevano trovarsi lì vicino.Man mano che procedevano la terra diventava più cedevole ai loro piedi,fino al punto che sembrava di camminare in mezzo ad una palude.

Quando ormai cominciava ad intravedere l'ingresso della grotta tra la fitta vegetazione che sembrava quasi volere fermare la loro corsa,si accorse che c'era qualcosa che non quadrava in tutto ciò.....durante il tragitto era troppo preso dalla foga di correre per accorgersene,ma ora che stava rallentando il passo ed il respiro affannoso si stava acquietando era tutto così evidente,dietro di se non sentiva nessun rumore di passi,era solo....disperatamente solo e la cosa più terribile è che non sapeva da quanto tempo era solo....sotto la pioggia incessante cominciò a chiamare il suo amico,anche se si rendeva conto che a causa del temporale la sua voce veniva soffocata dal rumore incessante della pioggia che scendeva....quando stava per perdere le speranze gli sembrò di intravedere tra gli alberi una figura umana,ma questa è l'ultima cosa che ricorda,perchè a causa della stanchezza accumulata durante la corsa e per il fatto che era semplicemente bagnato fradicio perse i sensi.....si svegliò dopo giorni di febbre altissima,ma si accorse che qualcosa non andava,sulle faccie delle persone che erano lì per curarlo scorse un velo di tristezza ed angoscia....

 

PS:Probabilmente la sintassi è orribile,ma in quando sono in vacanza faccio fatica a scrivere decentemente,scusate

 
Nuovo messaggio 25/09/2007 0.56
L'Utente non è in linea Andy
103 messaggio
www.lairwind.com
10th Level Poster


Re: 1° Racconto Horror di Gruppo 
Il suo amico era morto, gli dissero. In realtà, scoprì poi, era scomparso. Letteralmente. Svanito nella foresta come la nebbia che si dirada al calore del sole.
Cos'era successo? Chi era la figura umana che aveva intravisto prima di morire?

"Cosa facevi davanti alla porta del vecchio santuario della Vergine?" gli chiese la madre, quando le febbri cominciarono a lasciarlo stare meglio.
"Quale santuario?" chiese lui.
"Il santuario della Vergine. Ai margini del bosco, è lì che ti hanno trovato svenuto. Cosa ci stavi facendo lì?"
"Ma io... non..."
Non capiva: l'ultima cosa che ricordava era di aver visto la grotta in lontananza, ed era da tutt'altra parte rispetto al santuario.
"E quando ti hanno trovato tenevi questo in mano" aggiunse sua madre. Gli fece vedere un anello, di strisce nere e oro che si intrecciavano su una pietra rosso fuoco dalla forma a stella.
Purtroppo non sappe dare spiegazione di quel gioiello, e la madre lasciò perdere: in fondo era un bambino, e aveva passato dei giorni tremendi. Poteva anche aver rimosso qualche ricordo dell'accaduto.

Purtroppo per lui, la sparizione del suo amico e le sue febbri seguiti da eventi inspiegabili non furono altro che i primi di una lunga serie...
 
Nuovo messaggio 25/09/2007 10.56
L'Utente non è in linea Vampyre
11 messaggio
/
Nessun Ranking


Re: 1° Racconto Horror di Gruppo 

Impiegò circa 5 giorni a rimettersi completamente dopo l'avventura nel bosco e tutto sembrava tornato a quello che si poteva definire normalità....ma questa apparente tranquillità fu rotta improvvisamente una settimana dopo il "fatto",era a casa di suo zio ad aiutarlo con il raccolto quando improvvisamente si accorse che nel pascolo poco lontano i cani che dovevano occuparsi del gregge erano spariti,pensando che si fossero allontanti perchè avevano scorto qualche intruso inizialmente non se ne preoccupò,ma al termine della giornata lavorativa,notando che il pascolo si trovava ancora incostudito iniziò a preoccuparsi; dopo aver chiamato suo zio,memore dell'esperienza della settimana prima, iniziarono la ricerca delle due bestie....

 
Precedente Precedente
 
Avanti Avanti
  Forum  Lairwind Inklin...  Libri e raccont...  1° Racconto Horror di Gruppo
Riduci Iscritti
Iscritti Iscritti:
L'ultimo utente Recente: ShayWellman
Nuovi utenti di oggi Nuovi utenti di oggi: 0
nuovi utenti di ieri Nuovi utenti di ieri: 0
Utenti contati Complessivamente: 2825

Persone Online Persone Online:
Visitatori Visitatori: 18
Membri Iscritti: 0
Totale Totale: 18

Online adesso Online Adesso:
Riduci Sponsor